Si sa che l’adolescenza è un’età difficile e che l’istinto alla ribellione, tipico di quell’età, può portare i figli a seguire cattive strade. Affidarsi a un investigatore privato permetterà ai genitori di conoscere e circoscrivere la reale dimensione del problema.

Purtroppo non sono poi così rari gli episodi in cui ragazzi minorenni, una volta chiusa alle spalle la porta di casa, adottino comportamenti a rischio, sintomo di un profondo disagio. Inoltre, i casi di molestie, maltrattamenti, bullismo e cyberbullismo tra i più giovani è in preda ad un aumento inarrestabile.

 A complicare ancora di più le cose si aggiunge la difficoltà del rapporto Genitori-Figli e le difficoltà che si riscontrano nella comunicazione tra le due parti. Il mancato o non corretto dialogo tra genitori figli, può sfociare in domande senza risposte in merito alle amicizie e alle abitudini del minore, lo studio investigativo è in grado di soddisfare questi interrogativi. 

In questo caso l’attività investigativa condotta da un professionista potrebbe essere consigliata perché permette ai genitori di avere una visione oggettiva, senza coinvolgimenti emotivi, degli atteggiamenti e delle frequentazioni del proprio figlio.

Rivolgersi ad un investigatore privato è in ogni caso utile per poter conoscere e circoscrivere la reale dimensione del problema.

I nostri professionisti, grazie all’ausilio di strumentazioni tecnologicamente avanzate è sempre mantenendo la massima riservatezza e discrezionalità, passeranno al setaccio la quotidianità di questi ragazzi in relazione a: 

• eventuali atteggiamenti anomali, frequentazione di compagnie pregiudizievoli, utilizzo di sostanze stupefacenti, tramite un’osservazione sotto copertura;

• l’accertamento della frequenza di sette criminali, spesso caratterizzate da meccanismi di segretezza che le rendono difficilmente accessibili a soggetti esterni;

• la verifica dell’assoggettamento del minore, spesso debole o indifeso, rispetto ad atteggiamento di bullismo e violenza giovanile;

• l’iscrizione a chat e servizi internet o la frequenza più che assidua all’interno dei social network, causati dalla dipendenza da computer la quale può favorire un progressivo distacco dalla realtà; la frequentazione di sale giochi o l’utilizzo di videogames e siti che propongono giochi d’azzardo.

CHIAMACI: +39 348 712 1955   INVIA E-MAIL: STUDIO@EZIODENTI.COM